Oracle Applications oppure e-business suite oppure apps … insomma l’ERP di casa Oracle

Iniziamo con un concetto che ormai è divenuto di prassi comune nel mondo IT ed, allargando la visione, nel mondo aziendale cosa è un ERP ?

ERP è l’acronimo di Enterprise resource planning. E già dal nome si intuisce quale è lo scopo principale di un sistema ERP: gestire la pianificazione delle risorse aziendali.

In generale possiamo definire ERP quindi un sistema software di supporto al business che gestisca tutte le informazioni necessarie alla amministrazione delle risorse aziendali.

Dal punto di vista tecnico, tagliando con l’accetta i concetti, possiamo individuare due livelli base:

  1. il database che contiene le informazioni;
  2. l’insieme dei moduli software che garantiscono la gestione delle logiche applicative.

Ma dal punto di vista pratico, quindi ?

Dal punto di vista operativo un sistema ERP è quell’applicativo (o insieme di applicativi) che permette all’azienda di immagazzinare in formato digitale le informazioni più importanti e che supporta i reparti nella gestione giornaliera delle attività.

Ancora più semplice, l’ERP è quel sistema che permette di gestire i propri acquisti presso i fornitori, il relativo immagazzinamento e poi il prelevamento di quello che serve alla produzione per evadere gli ordini che qualcuno ha inserito (memorizzato) nel sistema in precedenza. Contemporaneamente è il sistema che permette di gestire le operazioni contabili necessarie all’amministrazione e che riguardano tutte le attività che abbiamo citato.

Storicamente il termine ERP nasce come una estensione dei sistemi MRP (material requirements planning) nati per gestire in maniera sempre più automatica e complessa i sistemi di gestione della produzione e del relativo approvvigionamento.

Tipicamente un sistema ERP completo include al proprio interno le seguenti aree funzionali:

  • manufacturing (produzione)
  • supply chain management (magazzino, acquisti, gestione e scheduling dei fornitori, etc..)
  • financials (contabilità, gestione cespiti, tesoreria)
  • projects (costing, billing, time and expense)
  • human resources (gestione del personale, buste paga)
  • customer relationships management (vendite, marketing, campagne, supporto call center)
  • data warehouse & business intelligence (analisi dati e previsioni)

Intendiamoci a mio avviso anche la combinazione del foglio Excel della contabilità, del fax per gestire i fornitori ed i sistemi di posta elettronica per interagire con i propri clienti costituiscono una sistema ERP. Genericamente oggi per sistema ERP si intende un applicativo complesso e costoso che supporti tutti i processi aziendali.

Il mercato delle soluzioni ERP si è arricchito negli anni di innumerevoli attori ognuno dei quali ha scelto un target commerciale ben preciso.

Oracle ha puntato da subito sulle grandi aziende ed in particolare sulle multinazionali.

Ma chi è Oracle ?

Nel lontano 1977 Larry Ellison e i due cofondatori Bob Miner e Ed Oates, fondano la società Software Development Laboratories, (dal 1979 Relational Software, Inc.) grazie all’accordo con la CIA per la realizzazione di un ambizioso progetto denominato “Oracle”.

Nel frattempo Ellison guarda con grande interesse gli sforzi di IBM per sviluppare un database relazionale che possa recuperare i dati da svariate fonti utilizzando l’SQL.

Nel 1978 presentano Oracle RDBMS, il primo db relazionale che usa SQL, quindi nel 1979 (battendo IBM sul tempo) arrivano sul mercato con l’Oracle v2.

Nel 1982 cambiano il nome in Oracle Systems.

Nel 1986 quotano l’azienda che in quell’anno fattura 55,4 milioni di dollari e viene considerata una delle software house con i maggiori tassi di crescita.

Nel 1988 rilasciano la prima versione del software di gestione della contabilità: Oracle Financial Applications. Cioè il primo tassello delle Oracle Applications.

Gli anni successivi sono una continua crescita in termini di prodotto e di quote di mercato. Diventa leader indiscusso nei database relazionali e sale rapidamente in quello ERP.

Oggi Oracle è la seconda azienda al mondo (dopo Microsoft) che sviluppa software. Nell’anno fiscale 2008 (chiuso il 31 maggio) ha fatturato 22,4 miliardi di dollari e conta circa 84000 impiegati nel mondo.

One thought on “Oracle Applications oppure e-business suite oppure apps … insomma l’ERP di casa Oracle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *